10 maggio 2012

Ricevo e pubblico:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa macchina è parcheggiata da 5 giorni davanti ad un passo carraio in mezzo alla ciclabile.
L’edificio bianco che si vede nella prima foto è la sezione 12 del corpo dei Vigili Urbani: in 5 giorni non hanno pensato di fare una sola multa.
[da Nervo]
Pubblicato su piste intasate
4 comments on “10 maggio 2012
  1. Nervoz scrive:

    Oggi ripassando di lì ho potuto notare che a fianco della Palio si era messa un’altra auto che, per non sbagliare, chiudeva completamente la ciclabile.
    Contemporaneamente vedevo, con la coda dell’occhio ,due vigilesse che camminavano sul marciapiede opposto. Mi son fermato a chiedere delucidazioni e loro, gentilmente, me le hanno fornite.
    A quanto pare, il passo carraio è abusivo (nel senso che è segnalato ma non è stata pagata la relativa tassa) ed è già stato sanzionato; per quanto riguarda invece la pista ciclabile, nonostante ne sia segnalato l’inizio con segnaletica verticale dall’angolo con corso Sebastopoli, non essendoci segnaletica orizzontale non può essere considerata una ciclabile vera e propria, bensì un “permesso per andare in bici sul marciapiede” (sic).
    Quindi i vigili non possono multare proprio nessuno lì: mi chiedo se il Comune possa fare qualcosa per (almeno) segnalare la pista in modo appropriato.

  2. lucaddeu scrive:

    prova a chiedere direttamente ai vigili (vigili.urbani@comune.torino.it) se la situazione a te descritta dalle vigilesse è plausibile mandandogli il link di questo post.

  3. Nervoz scrive:

    Ho scritto all’indirizzo che mi hai suggerito e mi ha gentilmente risposto il Dott. Valter Gerbi, al quale ho chiesto di poter riportare la risposta:

    “in buona sostanza non posso che confermare la versione fornita dalle Agenti… Se il passo carraio non è segnalato, non può essere considerato tale; se la pista non è delimitata, non tocca all’automobilista accorgersi che esiste. Ho comunque segnalato alla Divisione comunale competente, via Padova, il fatto. Saluti cordiali.dr. Valter Gerbi – segreteria del Comandante P.M. Torino”

    Oltre tutto nel parlare di passo carraio ho commesso un errore: c’è un segnale di divieto di sosta sul cancello, ma non il numero di autorizzazione del passo carraio, quindi (come mi fa notare il dr. Gerbi) non può essere considerato un passo carraio vero e proprio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: